Carrello 0
Appalti, garanzie più rigide per i contratti firmati dopo il 18 agosto
NORMATIVA

Appalti, garanzie più rigide per i contratti firmati dopo il 18 agosto

Circolare Infrastrutture su applicazione collegato

29/10/2002 - Diventano più rigide le garanzie richieste alle imprese di costruzioni che partecipano alle gare di lavori pubblici e che, in particolare, si aggiudicano un appalto con ribassi superiori al 10% dell'importo a base d'asta, come prevede il collegato alla Finanziaria entrato in vigore lo scorso 18 agosto. Il provvedimento introduce inoltre un meccanismo di svincolamento della cauzione parallelo allo stato di avanzamento dei lavori. Per quanto riguarda la sua applicazione, ha precisato il ministero delle Infrastrutture in una circolare, la nuova norma non può essere applicata per i contratti firmati prima dell'entrata in vigore della legge e quindi per i contratti firmati prima del 18 agosto. Inoltre, anche le gare che fanno riferimento a bandi pubblicati prima di tale data devono seguire le vecchie regole, anche se il contratto non è stato ancora firmato o addirittura la gara non ancora aggiudicata. Eccezione fatta, come precisa infine la circolare, imprese e stazioni appaltanti non siano d'accordo sulla scelta di applicare le nuove regole.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati