Carrello 0
Architettura, Palermo: il nuovo volto del policlinico
ARCHITETTURA

Architettura, Palermo: il nuovo volto del policlinico

Umberto Di Cristina è uno dei progettisti vincitori della gara d'appalto bandita dall'Università di Palermo per la ristrutturazione ed innovazione del Policlinico

14/11/2002 – Palermo. Sono otto i padiglioni coinvolti nel progetto di ristrutturazione del policlinico di Palermo. Insieme a Umberto di Cristina, parteciperanno all’intervento l'architetto Iano Monaco e l’ingegnere Francesco Cacioppo. L’edificio fu inaugurato da Mussolini nel 1937;intento di Di Cristina è quello di utilizzare i criteri di funzionalità dell’architettura moderna per mantenere l’unità che il complesso aveva proprio durante quel periodo: questo il motivo per cui le facciate non saranno modificate. Gli interventi più sostanziali riguarderanno l’interno che dovrà garantire all’ammalato la fruizione di un ambiente accogliente, funzionale ed esteticamente gradevole. Le due imprese che si occuperanno della realizzazione, Rpa e Idroesse, hanno accolto con grande entusiasmo il progetto di massima di Di Cristina, convinte che questa sia una grande occasione per rivalutare l'edilizia. I lavori cominceranno con la ristrutturazione del complesso San Ciro di Mezzomonreale, il cui restauro fa parte del progetto.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui