Carrello 0
Beni culturali, Villa Gregoriana al Fai
RISTRUTTURAZIONE

Beni culturali, Villa Gregoriana al Fai

Kirova per progetto recupero e Aulenti per progettazione architettonica

29/11/2002 - Villa Gregoriana di Tivoli è passata sotto la gestione del Fai, il Fondo per l'ambiente italiano. Compito del Fai, che ha ottenuto dallo Stato la concessione per 12 anni (rinnovabili) in cambio di un canone di affitto di 15mila euro l'anno, è di riportare il parco all'antico splendore. L'intervento sarà completato entro il 2004 e richiederà una spesa di almeno 2 milioni di euro. Il progetto di recupero è curato da Tatiana K. Kirova, ordinario di Restauro al politecnico di Torino, mentre Gae Aulenti curerà la progettazione architettonica e l'arredo per la trasformazione dell'ex edificio scolastico del secondo dopoguerra (anche questo chiuso e in stato di abbandono) in centro servizi per il pubblico. La villa fu realizzata per volere di Papa Gregorio XVI e inaugurata il 6 ottobre 1835.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati