Carrello 0
Architettura, Palazzo delle Esposizioni: continuano i lavori
ARCHITETTURA

Architettura, Palazzo delle Esposizioni: continuano i lavori

di Giusy Ottonelli

Proseguono i lavori di ristrutturazione del museo di via Nazionale, a Roma, secondo il progetto di Michele De Lucchi e Firouz Galdo

31/01/2003 – Il "nuovo" Palazzo delle Esposizioni promette di diventare uno spazio espositivo all'avanguardia, un centro di cultura polivalente tra i più importanti a livello internazionale ed un luogo dove potranno essere svolte una serie di attività autonome ma complementari alla visione dell'arte. Michele De Lucchi e Firouz Galdo, hanno già presentato il progetto, il cui termine è previsto per maggio 2004. L'intervento dei due giovani architetti, non intacca la struttura originaria, ma cerca di fondersi con essa in un brillante gioco di equilibri che tendono a rendere gli spazi più a misura degli spettatori. L'edificio, realizzato da Pio Piacentini nel 1883, presenta alcuni elementi caratteristici: le colonne, il lucernario centrale, le grandi sale. Tali elementi verranno mimetizzati nell'intervento di De Lucchi e Galdo: le colonne dalla pannellatura, il lucernario da plafoni luminosi, le grandi sale saranno divise in spazi più piccoli. Il progetto prevede, quindi, otto ingressi autonomi per separare le zone espositive dagli spazi commerciali, il ripristino della serra di Piacentini, abbattuta negli anni '30,una nuova libreria, anche multimediale. In particolare, la grande serra di Piacentini sarà una struttura completamente trasparente con una superficie vetrata sostenuta da una intelaiatura in ghisa e acciaio che ospiterà il ristorante roof garden e offrirà una spettacolare vista sul vesibolo d'ingresso da via Milano e viceversa da quest'ultimo verso la vasta ariosità le livzllo superiore e la grande volta vetrata. Il flusso dei visitatori, inoltre, sarà guidato attraverso elementi mobili in vetro.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati