Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, ISI: ‘senza premialità si scoraggiano i lavori più efficaci’
NORMATIVA Sismabonus 110%, ISI: ‘senza premialità si scoraggiano i lavori più efficaci’
NORMATIVA

36%, proroga sino a settembre

Scende a 48 mila euro il tetto di spesa detraibile

Commenti 2170
10/01/2003 - Sono prorogati sino al prossimo settembre gli sgravi per le ristrutturazioni edilizie, sia per quanto riguarda lo sconto Irpef del 36% sia l'Iva ridotta al 10% per l'acquisto dei materiali. Agli sgravi, come stabilito dalla Finanziaria, sono ammesse anche le bonifiche per l'amianto. Ma il tetto di spesa detraibile dall'Irpef scende dagli oltre 77 mila euro (150 milioni delle vecchie lire) a 48 mila euro, con un calo del 38%. Sarà quindi possibile detrarre dall'Irpef, a partire dalla dichiarazione dei redditi che sarà presentata nel 2004, le spese sostenute fino al 30 settembre 2003, per lavori di manutenzione straordinaria (e ordinaria solo per le parti comuni), ritrutturazione, restauro, sicurezza, lavori per l'adeguamento degli impianti, il risparmio energetico, l'eliminazione delle barriere architettoniche.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati