Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Subappalto, i giudici italiani si allineano all’UE: no al limite del 30%-40%
NORMATIVA Subappalto, i giudici italiani si allineano all’UE: no al limite del 30%-40%
NORMATIVA

Modifiche al testo unico dell'edilizia e a quello per le espropriazioni

Modificati prima ancora di entrare in vigore recepiscono correzioni e integrazioni in materia di SuperDia e responsabilità dei professionisti

Vedi Aggiornamento del 18/12/2007
Commenti 14654
27/01/2003 - SuperDia e responsabilità dei professionisti sono gli argomenti che principalmente subiscono le modifiche apportate dal Decreto Legislativo 27/12/2002 n. 301 pubblicato su Gazzetta Ufficiale del 21 gennaio 2003 n.16. Il D.L. riporta modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, recante Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia. Fra le principali integrazioni segnaliamo quella, che relativamente alla super Dia, elenca tutte le fattispecie di illecito e reato previste negli articoli da 31 a 48 dello stesso TU, sanzioni comprese. Inoltre si segnala anche la indicazione, che la legge di modifica fa, relativamente alle nuove responsabilità per i professionisti che saranno in questo modo molto più consapevoli dei rischi e delle responsabilità del proprio comportamento. Per visualizzare i provvedimenti cliccare di seguito; Decreto Legislativo 27/12/2002 n. 301 Modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, recante testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia. (Gazzetta ufficiale 21/01/2003 n. 16) Vedi il testo unico per l'edilizia (dpr 380/2001) nonchè tutti gli altri provvedimenti che l'hanno modificato e integrato, cliccando di seguito; Decreto Pres. Repubblica 06/06/2001 n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia. (Suppl. ordinario G.U. 20/10/2001 n. 245) E' stato inoltre pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 gennaio 2003 n. 17, il Decreto Legislativo 27/12/2002 n. 302, riportante le modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, in materia di espropriazione per pubblica utilita'. Ricordiamo che subito dopo la pubblicazione di questa legge sono state sollevate varie perplessità in relazione ad alcune norme che, secondo la Assoedilizia, l'associazione della proprietà edilizia di Milano, "privilegiano il dirigismo pubblico ai danni dei diritti soggettivi del proprietario perchè non viene considerata determinante l'opera pubblica o di pubblica utilità per attuare il vincolo, dato che il consiglio comunale può disporre sul bene vincolato nel corso dei cinque anni di durata del vincolo, realizzando opere pubbliche diverse da quelle originariamente previste. Una specie di manomorta dell'esproprio che va oltre ogni limite di discrezionalità della pubblica amministrazione." E' questo il parere di Achille Colombo Clerici presidente di Assoedilizia. Di seguito tutti i provvedimenti citati; Decreto Legislativo 27/12/2002 n. 302 Modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, recante testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilita'. (Gazzetta ufficiale 22/01/2003 n. 17) Vedi il testo unico per gli espropri (dpr 327/2001) nonchè tutti gli altri provvedimenti che lo hanno modificato e integrato, cliccando di seguito; Decreto Pres. Repubblica 08/06/2001 n. 327 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilita'. (Gazzetta ufficiale 16/08/2001 n. 189)

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui