Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, come si redige l’APE
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus 110%, come si redige l’APE
VARIE

Torino-Lione: pronti ad andare avanti da soli

Lo ha detto il viceministro Martinat

Commenti 1523
16/04/2003 - "Noi speriamo fortemente che i francesi siano disposti a finanziare l'Alta velocità ferroviaria Torino-Lione: se però Parigi dovesse dire no, il governo italiano potrebbe fare da solo, realizzando anche la tratta francese, attraverso una 'societaà di scopo' che avrebbe il compito di raccogliere i possibili finanziamenti e gestire in concessione l'esercizio dell'opera, nel pieno rispetto della normativa comunitaria ed indipendentemente dall'apporto finanziario francese''. E' quanto ha detto il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Ugo Martinat, che così ha risposto agli indugi manifestati dal governo francese sulla Torino-Lione, parte fondamentale del Corridoio 5. Il viceministro ha inoltre predisposto uno schema di disegno di legge, in cui si prevede la costituzione della società "Ferrovia Torino Lione spa".

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui