Carrello 0
Appalti, l'Ue riscrive le direttive
SICUREZZA

Appalti, l'Ue riscrive le direttive

di A cura di www.uni.com

Ora all'esame Parlamento

02/05/2003 - Il Consiglio dei ministri ha adottato la posizione comune: ora le proposte tornano al Parlamento. Aste on line, dialogo tra le amministrazioni aggiudicatrici e i candidati in caso di interventi particolarmente complesse, innalzamento delle soglie e la possibilità per i committenti pubblici di stipulare accordi quadro nell'ambito dei quali aggiudicare gli appalti. Il 20 marzo scorso il Consiglio dell'Unione ha dato il via libera alle due nuove direttive che aggiornano e unificano le normative previste per servizi, appalti e forniture nei settori tradizionali e in quelli esclusi. La posizione comune adottata dal Consiglio e ora all'esame del Parlamento Ue per la seconda lettura, mantiene l'impostazione di base della Commissione. Fonte: Edilizia e Territorio n. 15/2003 (21-26 aprile 2003) Per informazionio: costruzioni@uni.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati