Carrello 0
Anche Renzo Piano per il recupero dell’ex Michelin
ARCHITETTURA

Anche Renzo Piano per il recupero dell’ex Michelin

di Giusy Ottonelli

Un disegno urbanistico che investe 11 ettari di terreno delle aree dismesse

05/09/2003 – Trentino Alto-Adige. Si aggira intorno ai 25 milioni di euro l’operazione urbanistica che vedrà anche l’intervento dell’architetto Renzo Piano e che prevede il recupero di 11 ettari di terreno ora occupati dalle aree delle ex Michelin. “Iniziative Urbane”: questo il nome della società a cui la multinazionale francese ha venduto, nel 1998, gli oltre 11.737 metri quadrati. Ed è stato proprio l’architetto italiano Renzo Piano a preparare il progetto preliminare. Inoltre “Iniziative Urbane” si è occupata da un lato dell’investimento immobiliare, dall’altro della qualità ambientale cercando di garantire 4 ettari di parco fluviale per i cittadini. L’intento è quello di avvicinare la città al fiume senza bisogno di deviare l’Adigetto, come si era inizialmente preventivato. Ora “Iniziative Urbane” è occupata a contattare le società proprietarie dei terreni collocati a sud dell’area dell’ex Michelin e che rientrano nell’intervento urbanistico di Piano.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati