Carrello 0
Apre all’Eur il museo dell’arte italiana
ARCHITETTURA

Apre all’Eur il museo dell’arte italiana

di Giusi Ottonelli

Esposti gli oggetti che hanno sancito il successo del nostro paese

15/10/2003 – Roma. Design, architettura e arredo, tessile e moda, agroalimentare e macchine: questi i settori su cui sarà incentrata l’esposizione permanente dell’arte italiana, in mostra all’interno del primo museo made in italy. I finanziamenti sono arrivati direttamente dalla finanziaria che ha messo a disposizione 400 milioni di euro per la promozione dei prodotti italiani. A presentare il progetto il viceministro per le attività produttive Alfonso Urso insieme ai rappresentanti di Comune e Regione. Raffaele Ranucci, presidente di Eur Spa ha affermato: “Il progetto si integra con quello già finanziato nel 1999 che riguarda il Museo dell’audiovidsivo, ed avrà il suo centro principale nel palazzo della civiltà del lavoro.” L’intento di base è quello di conoscere e capire il percorso culturale e produttivo che ha portato il made in italy in tutto il mondo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa