Carrello 0
Apre all’Eur il museo dell’arte italiana
ARCHITETTURA

Apre all’Eur il museo dell’arte italiana

di Giusi Ottonelli
Commenti 1668

Esposti gli oggetti che hanno sancito il successo del nostro paese

Commenti 1668
15/10/2003 – Roma. Design, architettura e arredo, tessile e moda, agroalimentare e macchine: questi i settori su cui sarà incentrata l’esposizione permanente dell’arte italiana, in mostra all’interno del primo museo made in italy. I finanziamenti sono arrivati direttamente dalla finanziaria che ha messo a disposizione 400 milioni di euro per la promozione dei prodotti italiani. A presentare il progetto il viceministro per le attività produttive Alfonso Urso insieme ai rappresentanti di Comune e Regione. Raffaele Ranucci, presidente di Eur Spa ha affermato: “Il progetto si integra con quello già finanziato nel 1999 che riguarda il Museo dell’audiovidsivo, ed avrà il suo centro principale nel palazzo della civiltà del lavoro.” L’intento di base è quello di conoscere e capire il percorso culturale e produttivo che ha portato il made in italy in tutto il mondo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: le tecnologie Leggi i risultati