Carrello 0
Wienerberger acquista il terzo controllo in Italia
AZIENDE

Wienerberger acquista il terzo controllo in Italia

di Roberta Dragone

Il 60% della Silt Nord di Terni appartiene ora al big austriaco

11/11/2003 – Wienerbeger Brunori, il colosso austriaco dei laterizi, rafforza la propria presenza sul mercato italiano acquistando il controllo del 60% del capitale della Silt Nord di Terni, appartenente alla famiglia Sacconi, con l’opzione per l’acquisto delle rimanenti quote. Gli stabilimenti controllati in Italia diventano ora tre: posseduti già il 10% del capitale nel gruppo Vela di Brescia e il 30% in quello del gruppo friulano Giuliane, acquistati dopo l’importante fusione con la Laterizi Brunori di Imola in seguito alla quale è nata la Wienerbeger Brunori. La società austriaca adotta la strategia di espansione nel mercato italiano dopo aver già affermato la propria presenza in 25 paesi con 250 stabilimenti tra Europa, stati Uniti e Asia, e con un fatturato di circa 1650 milioni di euro registrato nel 2002.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati