Carrello 0
Aumentano i costi del cantiere
MERCATI

Aumentano i costi del cantiere

di Roberta Dragone

Costruire case costa il 3,2% in più rispetto al 2002

03/12/2003 – Costruire un fabbricato residenziale costa nel 2003 il 3,2% in più dell’anno scorso. Lo rileva un’indagine effettuata dall’Istat sull’indice dei prezzi nei cantieri di costruzioni residenziali nel secondo trimestre dell’anno. Dall’analisi risulta che ad innalzare i costi sia stato l’aumento di alcuni materiali, fra cui soprattutto marmi, laterizi e prodotti in calcestruzzo, e metalli. L’unico costo che diminuisce è quello dei legnami, con un calo dello 0,9%. All’aumento registrato dall’Istat contribuiscono anche i costi degli operai specializzati e dei trasporti. Bologna e Roma risultano le città dove i cantieri sono diventati i più costosi, con un aumento rispettivamente del 6,4 e del 4,7%. Con più del 4% seguono anche le città di Bari, Perugia e Trieste, mentre l’inflazione da cantiere sembra aver colpito in misura minore L’Aquila, Catanzaro, Palermo, Bolzano e Cagliari, dove la percentuale d’aumento dei costi ha superato di poco l’1%.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati