Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, meno burocrazia per i lavori di efficientamento energetico e antisismici
RISTRUTTURAZIONE Superbonus 110%, meno burocrazia per i lavori di efficientamento energetico e antisismici
NORMATIVA

Sicurezza ascensori: pubblicata la nuova norma europea EN 81-80

di A cura di www.uni.com

In preparazione un documento di implementazione nazionale

Vedi Aggiornamento del 09/10/2009
Commenti 18375
23/01/2004 - Più di 3 milioni di ascensori sono oggi in uso nell'Unione Europea e nei paesi dell'EFTA e quasi il 50% è stato installato più di 20 anni fa: ciò significa che gli ascensori esistenti possiedono un livello di sicurezza adeguato al periodo di installazione. Molti incidenti hanno avuto luogo in Europa anche a causa di una situazione diversificata dei livelli di sicurezza. Anziani non accompagnati e persone con disabilità si aspettano dagli ascensori accessi e progettazioni finalmente adeguate, in modo da fornire un mezzo di trasporto verticale sicuro per tutti. Nuove tecnologie e nuove aspettative sociali hanno condotto a quello che oggi è definito lo stato dell'arte in termini di sicurezza degli ascensori: messa a punto dal CEN/TC 10 "Lifts, escalators and moving walks" lo scorso dicembre è stata pubblicata la norma EN 81-80 dal titolo "Safety rules for the construction and installation of lifts - Existing lifts - Part 80: Rules for the improvement of safety of existing passenger and goods passenger lifts". La nuova norma europea: cataloga pericoli e situazioni pericolose, analizzati secondo una valutazione del rischio; ha lo scopo di fornire azioni correttive che migliorino progressivamente e selettivamente la sicurezza di tutti gli ascensori esistenti, sia per il trasporto di persone che di merci, nella direzione dello stato dell'arte rispetto alla sicurezza; consente che ogni ascensore venga verificato e vengano identificate e attuate in modo selettivo e graduale tutte le misure di sicurezza, valutando la frequenza e la gravità di ogni singolo rischio; elenca i rischi di livello alto, medio e basso e le azioni correttive che possono essere applicate in diverse fasi per la loro eliminazione. La Commissione "Impianti di ascensori, montacarichi, scale mobili e apparecchi similari" dell'UNI ha in preparazione un documento di implementazione nazionale della suddetta norma europea. -------------------------------------------------------------------------------- Per informazioni: UNI, Giuliano Corbella Comparto Meccanica e-mail: [email protected]

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Ing. B. Padellaro

Direi che l'eccesso di normativa a tutti i livelli sta creando grossi problemi applicativi e interpretativi. Gran parte dei sinistri è dovuta a scarsa o nulla attenzione da parte degli operatori o all'ignoranza o disattenzione delle norme già esistenti. Vale il classico detto: "Summum jus, summa iniuria. Saluti