Carrello 0
Veneto: nuova classificazione sismica
NORMATIVA

Veneto: nuova classificazione sismica

di Roberta Dragone
Commenti 9478

Il Consiglio regionale approva il nuovo testo

Commenti 9478
07/01/2004 – Il Consiglio regionale veneto approva il testo che dispone i nuovi criteri generali di classificazione sismica del territorio nazionale, stabiliti da un’ordinanza del presidente del Consiglio pubblicata l’8 maggio 2003 su GU, e le nuove norme per le costruzioni antisismiche. L’intero territorio nazionale è suddiviso in quattro zone il cui livello di rischio è indicato in maniera decrescente da 1 a 4 (il territorio veneto, che rientra nelle zone 2,3 e 4, è altamente sismico). Il testo stabilisce anche le nuove regole per le costruzioni antisismiche, in linea con le norme dell’Eurocodice 8, sebbene quest’ultimo non sia stato ancora definitivamente approvato. Per tutte le opere i cui lavori inizieranno dopo l’8 novembre 2004 (18 mesi dopo l’entrata in vigore delle nuove norme) sarà obbligatoria nella progettazione la conformità alle nuove disposizioni. Non sarà, invece, obbligatoria per le opere che all’8 maggio 2003 risultano già iniziate, appaltate o approvati i progetti. Entro l’8 maggio del 2008 i proprietari delle opere infrastrutturali definite strategiche avranno l’obbligo di verificarne la conformità alle disposizioni per le costruzioni antisismiche. VAI AL NUOVO SPECIALE NORMATIVA ANTISISMICA
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa