Carrello 0
Variante al piano regolatore di Napoli
NORMATIVA

Variante al piano regolatore di Napoli

di Daniela Colonna
Commenti 3433

La Regione è al lavoro per approvarla al più presto

Commenti 3433
20/02/2004 - La Regione Campania è al lavoro per approvare in tempi restrittissimi la variante al piano regolatore generale del comune di Napoli. Questa operazione non si sta presentando facile poichè le complessità sia a livello tecnico che politico sono numerose. Il documento dovrebbe essere pronto nel giro di qualche settimana e tale tempo dovrebbe essere rispetto dato che il 19 febbraio è scaduto il termine di tre anni delle norme di salvaguardia che vietavano di rilasciare concessioni e autorizzazioni che non fossero uniformi alle nuove norme urbanistiche in lavorazione. La delicatezza del documento è valutata anche in considerazione delle decisioni che devono essere adottate riguardo l'aereoporto di Capodichino, le norme antisismiche e l'area orientale di Napoli. Per l'aereoporto il piano regolatore prevede la delocalizzazione che comunque dipenderà dal piano regionale sugli aereoporti. Per quanto concerne le norme antisismiche Napoli passa dal terzo al secondo livello mentre per l'area orientale si discute se sia opportuno ampliare la parte centrale con la conseguente delocalizzazione dei magazzini petroliferi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa