Carrello 0
“Mantieni sicura la tua casa”
MERCATI

“Mantieni sicura la tua casa”

di A cura di www.uni.com

Lanciata la campagna d’informazione “Casa Sicura”

19/03/2004 - Almeno a giudicare dalle statistiche sugli infortuni, le nostre abitazioni sono il luogo potenzialmente più pericoloso che ci sia dato di frequentare quotidianamente. Da queste considerazioni nasce la campagna d’informazione “Casa Sicura”, promossa dal Ministero delle Attività Produttive, alla cui realizzazione ha partecipato anche l'UNI dando il proprio contributo tecnico. I dati forniti dall’ISTAT lasciano poco spazio all’interpretazione: ogni anno si verificano oltre 3 milioni e 600 mila infortuni tra le mura domestiche (il doppio degli incidenti stradali e quattro volte gli infortuni sul lavoro). Oltre tre milioni le persone coinvolte, di cui circa 68.000 bambini. Numeri che danno l’esatta dimensione di un fenomeno di grande rilevanza sociale, a proposito del quale l’unico efficace strumento di prevenzione e controllo sembra essere quello dell’informazione e della educazione alla sicurezza. A questo proposito, promossa dalla Direzione Generale per l’Armonizzazione del Mercato e la Tutela dei Consumatori del Ministero delle Attività Produttive, è stata lanciata la campagna d’informazione “Casa Sicura", presentata il 9 marzo a Roma, dal Ministro On Antonio Marzano. La campagna si articola in quattro aree tematiche, corrispondenti alle più comuni cause di incidente che possono verificarsi quotidianamente in ambiente domestico: Sicurezza degli impianti domestici. Prende in esame in particolare il rischio gas e il rischio elettrico, suggerendo comportamenti e “buone pratiche” a garanzia della sicurezza tanto degli impianti quanto, in senso più generale, degli utenti/consumatori. Si parla dunque di installazioni a norma, manutenzione, prevenzione negli interventi. Ovvio il riferimento anche alla legge 46/90 e alla conformità degli impianti alle disposizioni normative. Sicurezza degli apparecchi domestici. Riguarda gli elettrodomestici, dando consigli per un acquisto ed un utilizzo consapevole da parte dei consumatori, partendo dalle norme di sicurezza e dall’apposizione della marcatura CE, che garantisce il prodotto in ordine alla sua conformità alle direttive europee. Spazio domestico per i bambini. La sicurezza dei più piccoli passa attraverso la responsabilizzazione degli adulti. A tal fine è stato redatto un apposito decalogo per la prevenzione che vuole essere insieme guida e suggerimento pratici per mettere in atto semplici, ma indispensabili, misure di attenzione per ridurre al minimo le situazioni di pericolo alle quali i bambini, specie al di sotto dei quattro anni, sono particolarmente esposti. Sicurezza alimentare in casa. Il consumatore rappresenta l’ultimo anello della filiera della sicurezza agroalimentare. L’adozione di comportamenti impropri nella conservazione o manipolazione del cibo può dunque comportare la compromissione di tutto un complesso e delicato iter di sicurezza a cui il prodotto è stato sottoposto sin dalla sua prima “lavorazione” (l’Organizzazione Mondiale della Sanità rileva come una delle fonti più frequenti di problemi domestici sia rappresentato dalle tossinfezioni, derivate dalla cattiva conservazione dei cibi). Viene dunque presentato un decalogo di buone pratiche (dall’acquisto al trasporto, dalla conservazione alla manipolazione e alla cottura) che, evidenziando gli errori più diffusi e fornendo alcuni consigli concreti, traccia un quadro completo della sicurezza alimentare. La campagna - il cui slogan recita “Mantieni sicura la tua casa” - è coordinata dall’Istituto per la Promozione Industriale (IPI) ed è stata resa possibile grazie al sostegno di Italgas e Farmindustria. Per l’elaborazione dei contenuti - a proposito del quale abbiamo già ricordato il contributo tecnico dell’UNI - hanno partecipato anche il Ministero della Salute - Direzione Generale della Sanità Veterinaria e degli Alimenti, il Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI), il Comitato Italiano Gas (CIG) e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Per tutte le informazioni sulla campagna è attivo il sito web www.casasicura.info
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati