Carrello 0
NORMATIVA

Via libera alle caldaie autonome

di Roberta Dragone

Tar Bolzano accoglie il ricorso dei produttori contro l’obbligo di installazione di impianti centralizzati

Vedi Aggiornamento del 08/04/2009
17/05/2004 - Nessun divieto all’installazione delle caldaie autonome, purchè non manchi la marcatura Ce. Lo stabilisce la sentenza numero 194 del 7 aprile 2004 del tribunale regionale di giustizia amministrativa di Bolzano, che accoglie il ricorso dei produttori contro il regolamento edilizio del Comune che imponeva l’installazione di impianti centralizzati (delibera 97/2002 del Consiglio comunale di Bolzano): “Gli impianti centralizzati a gas e/o tecnologie a basso impatto ambientale sono obbligatori per tutti gli interventi di nuova costruzione”. Immergas Spa,Vaillant Spa, Anie (federazione nazionale delle imprese elettrotecniche ed elettroniche), ANIMA (federazione delle associazioni nazioanli dell'industria meccanica) ed Assotermica, che avevano presentato il ricorso, escono dunque vincitrici dalla vicenda. Secondo i giudici il provvedimento del Consiglio andava contro le norme europee. Si tratta, in particolare, delle direttive 90/396/CEE in materia di apparecchi a gas, e 92/42/CEE sui requisiti di rendimento per le nuove caldaie ad acqua calda, che vietano espressamente agli stati membri di impedire la libera circolazione di apparecchi e caldaie conformi alla direttiva stessa. Vedi il testo della sentenza; Sentenza 07/04/2004 n. 194 TAR Bolzano - Impianti di riscaldamento negli edifici
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati