Carrello 0
Anci e Ancab-Legacoop firmano protocollo d’intesa per la sostenibilità edilizia
RISPARMIO ENERGETICO

Anci e Ancab-Legacoop firmano protocollo d’intesa per la sostenibilità edilizia

di Roberta Dragone

Le due associazioni si impegnano a diffondere i principi del “Codice Concordato Ancab”

25/05/2004 – Lo scorso 7 maggio a Firenze, in occasione del Convegno “Qualità e sostenibilità edilizia ed urbana. Il codice concordato delle cooperative di abitanti di Legagoop”, Anci (associazione nazionale dei comuni italiani) e Ancab-Legacoop (Associazione Nazionale delle Cooperative di Abitanti della Legacoop) hanno siglato un protocollo d’intesa finalizzato alla valorizzazione e della diffusione dei principi dell’edilizia sostenibile. L’obiettivo è sensibilizzare alla costruzione di case “verdi”, in proprietà, in affitto, nuove e da recuperare. Non solo nel rispetto nell’ambiente (risparmio energetico, utilizzo di materiali naturali), ma anche per tutelare la salute dei cittadini migliorandone la qualità di vita. Ecco in cosa consisterà la collaborazione tra cooperative e comuni: Ancab si impegna a far rispettare il “Codice Concordato” sottoscritto dall’associazione stessa per lo sviluppo sostenibile (sinora adottato da 29 cooperative su 3mila), mentre i comuni si occuperanno della diffusione del suddetto protocollo, dei suoi principi ed obiettivi. Leggi il protocollo d’intesa Visiona il Codice Concordato Ancab
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa