Carrello 0
Bambini più sicuri se il parco giochi è a norma UNI
NORMATIVA

Bambini più sicuri se il parco giochi è a norma UNI

di A cura di www.uni.com

Una norma per la progettazione delle aree da gioco all'aperto

Vedi Aggiornamento del 13/10/2005
28/06/2004 - Il parco giochi rappresenta oggi -in pratica- l'unica opportunità che viene offerta ai bambini per potersi incontrare e giocare insieme all'aperto, soprattutto per chi vive nelle grandi città. Ma anche in queste aree verdi si possono talvolta verificare incidenti dovuti -in alcuni casi- ad attrezzature non correttamente installate o non sottoposte ad una adeguata manutenzione. La nuova norma UNI 11123:2004 "Guida alla progettazione dei parchi e delle aree da gioco all'aperto" fornisce indicazioni per la progettazione e l'allestimento di parchi e aree da gioco, sia di nuova costruzione sia destinati a modifiche, miglioramenti o ricostruzioni. Obiettivo principale della norma è proprio quello di definire criteri di progettazione e di costruzione di aree da gioco sicure, di dimensioni adeguate, facilmente accessibili dalle zone abitative. In particolare la norma stabilisce i seguenti criteri: . accessibilità (i bambini devono poter accedere in modo sicuro alle aree da gioco anche non accompagnati); . abbattimento delle barriere architettoniche (gli accessi e i vialetti interni non devono presentare ostacoli per portatori di handicap o mamme con carrozzine); . dimensionamento, posizionamento ed orientamento dell'area gioco (che deve offrire zone soleggiate, zone ombreggiate e zone protette dal vento e dalla pioggia; . aree o spazi per lo sviluppo dei sensi e della motricità (la norma prevede infatti l'utilizzo di materiali come sabbia, argilla, sassi, ghiaia, legno, piante…); . aree o spazi di mobilità per adolescenti (ad esempio attrezzature ed aree per pattinaggio, pallacanestro, pallavolo, tennis da tavolo…); . sicurezza generale del parco giochi (un aspetto che deve essere considerato in ogni fase, dalla progettazione alla realizzazione e manutenzione dell'area). Nella norma sono inoltre richiamati i riferimenti alle singole norme di sicurezza delle attrezzature da gioco. Insomma la nuova norma UNI 11123:2004 si occupa del parco giochi a 360°: stabilisce anche la segnaletica (nome dell'area, gestore, orari di apertura, alcuni numeri telefonici utili come Pronto soccorso, Polizia, Vigili ecc.) e fornisce suggerimenti su alcune specie botaniche non adatte ad essere collocate in prossimità delle aree da gioco perché potenzialmente pericolose per i bambini. La norma è applicabile sia ai parchi dei Comuni, sia a quelle zone destinate alla funzione del gioco in strutture private, come le aree verdi in zone abitative, i cortili e le aree per lo sport delle strutture scolastiche. Il parco giochi sicuro non è "l'isola che non c'è": con il rispetto delle norme UNI esistenti ed un adeguato controllo da parte dei genitori, i bambini potranno giocare sicuri… anche in città! Diffusione UNI tel. 02 70024.200, fax 02 70105992 e-mail: diffusione@uni.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati