Carrello 0
Bando di gara; nel caso di ATI è legittima la clausola che impone di indicare nell'offerta la quota lavori
LAVORI PUBBLICI

Bando di gara; nel caso di ATI è legittima la clausola che impone di indicare nell'offerta la quota lavori

di Daniela Colonna

Lo ha stabilito il TAR Piemonte

28/07/2004 - Il TAR Piemonte con una recente sentenza ha stabilito che è legittima la clausola inserita nel bando di gara che chiede, nel caso in cui le imprese intendano partecipare sotto forma di associazione temporanea di imprese, che queste indichino nell'offerta le quote di lavori che si impegnano a realizzare con il contratto. Infatti il Tar Piemonte ha stabilito che tale clausola non può essere considerata vessatoria nè illegittima perchè esprime l'esigenza della stazione appaltante a sapere, per ciascun lavoro da eseguire, quale impresa si obbliga. Vedi di seguito la sentenza; Sentenza 22/06/2004 n. 1156 TAR Piemonte; Bando di gara; nel caso di ATI è legittima la clausola che impone di indicare nell'offerta la quota lavori
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati