Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
NORMATIVA

Slitta di sei mesi il Primo Soccorso aziendale

Prorogata l'entrata in vigore del D.M. 388/03 che obbliga le aziende ad istituire un servizio di pronto soccorso aziendale

Commenti 6582
04/08/2004 – E’ stata prorogata di sei mesi l'entrata in vigore del regolamento riguardante l'istituzione del pronto soccorso in azienda; previsto inizialmente per il 3 agosto 2004, con la legge 27 luglio 2004, n. 186 recante "Disposizioni urgenti per garantire la funzionalita' di taluni settori della pubblica amministrazione. Disposizioni per la rideterminazione di deleghe legislative e altre disposizioni connesse.", la obbligatorietà del pronto soccorso aziendale slitta al 3 febbraio 2005. Il "Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale” (Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 388 del 15/07/2003, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 3 febbraio 2004) è stato approvato in attuazione dell'articolo 15 del 626 ed avrà rilevanti ricadute su tutte le aziende anche se con una gradualità dipendente dalle dimensioni e dall’attività aziendale. Il 388 prevede la classificazione delle aziende in 3 gruppi distinti, aventi rischio di infortunio decrescente: Gruppo A: I) Aziende o unita' produttive con attivita' industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre attivita' minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; II) Aziende o unita' produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilita' permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno. Le predette statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale; III) Aziende o unita' produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura. Gruppo B: aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Dall’entrata in vigore del Regolamento, le aziende sono tenute a garantire la presenza nel luogo di lavoro o nell’unità produttiva di un mezzo di comunicazione idoneo ad attivare rapidamente il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale; nelle aziende di gruppo A e di gruppo B, inoltre, il datore di lavoro deve garantire la presenza della cassetta di pronto soccorso, adeguatamente custodita in un luogo facilmente accessibile. Nelle aziende o unità produttive di gruppo C, quelle a rischio minore, è sufficiente la presenza di un pacchetto di medicazione. Il contenuto minimo della cassetta o del pacchetto di medicazione è indicato negli elenchi allegati al D.M. stesso; tale contenuto va eventualmente integrato sulla base dei rischi specifici presenti in ciascun luogo di lavoro, tenuto conto dell’analisi dei rischi e su indicazione del medico competente. Nelle aziende di gruppo A, infine, il datore di lavoro, è tenuto a garantire il raccordo tra il sistema di pronto soccorso interno ed il sistema di emergenza sanitaria Il Decreto prevede, inoltre, che vengano istituiti apposti corsi di formazione svolti da personale medico, in collaborazione con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale, per preparare gli addetti al pronto soccorso di ciascuna azienda. Altre news sull’argomento 05/02/2004 - Legge 626 relativa alla sicurezza sui luoghi di lavoro Pubblicato il regolamento attuativo sul pronto soccorso aziendale

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa