Carrello 0
Appalti di opere pubbliche; sospensione dei lavori per approvare una variante in corso d'opera
LAVORI PUBBLICI

Appalti di opere pubbliche; sospensione dei lavori per approvare una variante in corso d'opera

di Daniela Colonna

Ammessa solo in caso di circostanze sopravvenute e imprevedibili

Vedi Aggiornamento del 25/02/2005
10/09/2004 - La Corte di Cassazione con una recente sentenza (13643 del 2004) ha stabilito che, nell'appalto di opere pubbliche i lavori possono essere sospesi per l'approvazione di una variante in corso d'opera solo qualora la variante sia stata resa necessaria da circostanze sopravvenute e imprevedibili. Sulla base di questa sentenza infatti la sospensione dei lavori non può essere conseguenza a negligenza o imperizia della Pubblica Amministrazione che è tenuta per legge a verificare prima la correttezza del progetto. La sentenza non è disponibile
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Silvio Valisa

Occorrerebbe vedere la sentenza e conoscere il contesto per valutare. E' un'altra tessera dell'immane mosaico delle norme e delle prassi sui lavori pubblici, un sistema complesso dove sbagliano un po' tutti e soprattutto dove in realtà paga sempre solo l'utenza, i cittadini. L'intervento interpretativo va nella direzione di esigere la crescita della qualità professionale dei progettisti, ma chi dice - ad esempio - che adeguare un'opera in corso, con le tecnologie che mutano rapidamente e la necessità di adeguarne le caratteristiche all'utenza, sia sempre tassativamente sbagliato??


x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati