Carrello 0
NORMATIVA

Fallimenti immobiliari

di Daniela Colonna
Commenti 12245

Il rischio del fallimento non grava più sull'acquirente

Vedi Aggiornamento del 21/07/2005
Commenti 12245
07/09/2004 - Pubblicata la legge sui fallimenti immobiliari che come principali novità prevede la istituzione di un fondo di solidarietà per le vittime dei fallimenti immobiliari, la obbligatorietà per il costruttore di procurarsi garanzie finanziarie e assicurative, e la necessità che il costruttore indichi dettagliatamente le caratteristiche dell’immobile da costruire. Questa legge costituisce una novità importantissima volta a tutelare l'acquirente di case "sulla carta" cioè ancora da costruire ad essere risarciti nel caso in cui il costruttore non consegni mai l'appartamento acquistato a causa del fallimento dello stesso. L'importanza della legge è evidente se si pensa che fino ad oggi il rischio del fallimento del costruttore è gravato pesantementre sull'acquirente. In particolare la legge delega prevede che la tutela degli acquirenti si applichi alle persone fisiche e ai parenti di primo grado. La tutela viene accordata ai contratti di acquisto o leasing per i quali si realizza il trasferimento della proprietà di un diritto reale di godimento su un immobile da costruire. Il costruttore, in base a questa legge deve obbligatoriamente ottenere, prima del preliminare di acquisto, una fideiussione al 100% delle somme riscosse, inoltre deve fornire adeguate garanzie in caso dovesse procedere a risarcimento del danno per vizi o difformità dell’immobile scoperti dopo la stipula del contratto definitivo. Questa tutela è pienamente operativa anche nel caso in cui l’acquirente non fosse socio della cooperativa di abitazione e quando il costruttore sia stato sottoposto a fallimento, esecuzione immobiliare, concordato preventivo o liquidazione coatta amministrativa. Vedi di seguito la legge; Legge dello Stato 02/08/2004 n. 210 Delega al Governo per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire. (Gazzetta ufficiale 13/08/2004 n. 189)
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui