Carrello 0
EVENTI

UrbanPromo: pubblico e privato a confronto

di Roberta Dragone
Commenti 3737

Il bilancio dello sperimentale evento di marketing urbano sulle riqualificazioni

Vedi Aggiornamento del 24/10/2006
Commenti 3737
10/12/2004 - Positivo il bilancio di “UrbanPromo”, lo sperimentale evento di marketing urbano promosso dall’Inu - Istituto nazionale di urbanistica – che ha debuttato a Venezia, nell’ambito della 5° Rassegna Urbanistica Nazionale (Arsenale, 10-20 novembre 2004): 600 iscritti, 70 relatori, numerosi rappresentanti sia di enti pubblici che di società private. L’evento ha, inoltre, attirato i 2500 visitatori della Rassegna Urbanistica nazionale, che hanno dedicato la loro attenzione anche alla mostra UrbanPromo. Sindaci, assessori, dirigenti comunali ed amministratori di diversi enti pubblici hanno illustrato le possibilità di investimento nei propri territori e presentato i progetti che sono nella fase più avanzata del loro iter di realizzazione; i rappresentanti di società private hanno presentato propri progetti e realizzazioni. Ed era proprio questo l’obiettivo dell’iniziativa: creare un luogo di incontro tra pubblico e privato per superare le difficoltà cui vanno incontro i progetti di trasformazione urbana. In particolare, UrbanPromo ha rappresentato il tentativo di alleggerire la fase in cui il progetto, definito nei tratti essenziali, deve essere realizzato. Questi i temi messi a fuoco dalla nuova iniziativa: - apertura dei mercati urbani, alla luce dell’attuale contraddizione tra il generale orientamento verso forme di mercato concorrenziali e la chiusura dei mercati urbani; - l’integrazione dei diversi soggetti coinvolti nei processi di trasformazione urbana, alla luce degli scarsi risultati ottenuti sinora dalla normativa; - qualità della pianificazione e dei progetti, ed in particolare il rapporto tra la qualità delle pianificazioni dettate dalle norme nazionali e regionali e quella delle progettazioni architettoniche, da cui è emersa l’importanza di ricorrere a prestigiosi progettisti. UrbanPromo ha pertanto rivolto il proprio messaggio a numerose categorie: comuni, promotori immobiliari, imprese di costruzione, enti pubblici, investitori, istituti di credito, ma anche società specializzate in specifici settori della trasformazione urbana quali risanamento ambientale o gestione dei parcheggi. Appena conclusa la prima edizione, l’Inu si prepara già alla seconda puntata in programma nel 2005, che riprenderà ed approfondirà i temi scaturiti questo anno in via sperimentale che hanno abbracciato dall’urbanistica all’architettura, dalle scienze economico-finanziarie a quelle ambientali. Vedi notizia precedente della redazione di edilportale.com sull’argomento: Venezia: enti ed imprese si incontrano ad UrbanPromo
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa