Carrello 0
Autocertificazione negli appalti pubblici
NORMATIVA

Autocertificazione negli appalti pubblici

di Daniela Colonna

E' necessario il documento di identità del sottoscrittore

02/12/2004 - Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha stabilito che se una impresa, partecipante ad una gara di appalto, allega alla domanda una aucertificazione con la quale dichiara fatti, stati o qualità di cui sono a conoscenza, e non allega una fotocopia del documento di identità del sottoscrittore, la autocertificazione si considera come non presentata. Infatti una autocertificazione non accompagnata dal documento di identità o se questa non è stata fatta davanti ad un pubblico dipendente legittimato ad autenticare la firma, non ha il valore di certificare i fatti, gli stati o le qualità che vengono indicati nell'autocertificazione stessa. Vedi di seguito la sentenza; Sentenza 04/11/2004 n. 7140 Consiglio di Stato - Autocertificazione di fatti o stati negli appalti pubblici; deve essere necessariamente supportato dal certificato identità del sottoscrittore
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati