Carrello 0
Un nuovo auditorium per Roma
ARCHITETTURA

Un nuovo auditorium per Roma

di Roberta Dragone
Commenti 3438

Porterà la firma di Paolo Portoghesi e costerà 3 milioni di euro

Commenti 3438
14/01/2005 – Un secondo auditorium per la capitale firmato dall’architetto Paolo Portoghesi. La struttura sorgerà in periferia, nel parco di Dragona-Dragoncello collegato ad Acilia, e costerà 3 milioni di euro. Si tratta di un progetto che rientra nell’ambito del programma di recupero urbano di Acilia-Dragona per la riqualificazione dell’intera area che collega la città al mare. Una sala da tremila posti per complessivi ottomila metri cubi, intorno alla quale sono previsti un giardino ed un parcheggio - a raso e anche interrato. All’interno troveranno spazio una discoteca, una biblioteca, spazi di accoglienza del pubblico nel verde, un punto ristoro ed anche un piccolo spazio commerciale. L’obiettivo è fare del nuovo auditorium un punto di riferimento per la nuova centralità urbana. E, a tal fine, il progetto avrà caratteristiche di polifunzionalità e di flessibilità. Garantirà, inoltre, un’architettura bioclimatica mediante l’utilizzo di sistemi di riscaldamento con pannelli solari che consentiranno anche il raffreddamento estivo degli ambienti. A proporre il nome di Portoghesi – spiega l’Assessore all’Urbanistica di Roma Roberto Morassut – è stato il gruppo privato che realizzerà l’opera per poi cederla al Comune in cambio di una serie di concessioni di edilizia abitativa in programma, secondo il piano regolatore, nelle vicinanze.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa