Carrello 0
Aste elettroniche
INFORMATICA

Aste elettroniche

di Daniela Colonna

La prima comunicazione della Commissione Europea sul piano d'attuazione delle direttive volte ad introdurre gli appalti pubblici elettronici

02/02/2005 - La commissione Europea ha di recente pubblicato una comunicazione sulle aste on-line. Questa comunicazione si inserisce nel piano d'attuazione di due direttive del 2004 (2004/18/ce e 2004/17/ce) volte ad introdurre appunto gli appalti pubblici elettronici. Le direttive dettano principi e criteri per l'attuazione e la realizzazione di queste aste che devono essere caratterizzate dalla trasparenza e correttezza in tutte le sue fasi. Il sistema delle aste on line può fare risparmiare fino al 5% ai Governi in termini di spesa complessiva e fino all'80% in termini di costi per le transazioni sia agli acquirenti che ai fornitori. Non è tuttavia, ancora quantificabile, l'efficienza che questo sistema riuscirà ad assicurare ai mercati nè tanto meno i vantaggi o le ripercussioni sull'intero sistema economico europeo. Inoltre una inidonea e inappropriata applicazione delle aste elettroniche potrebbe provocare una frammentazione del mercato. Risulta quindi indispensabile per un buon utilizzo di questo strumento in primo luogo una corretta attuazione della legge, poi integrare il quadro giuridico con strumenti appropriati e rimuovere e prevenire eventuali ostacoli che impediscono la piena attuazione della disciplina.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati