Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, proposto tetto di spesa di 130mila euro per la messa in sicurezza antisismica
NORMATIVA Superbonus, proposto tetto di spesa di 130mila euro per la messa in sicurezza antisismica
LAVORI PUBBLICI

Bagnoli: vicine le gare di progettazione

di Roberta Dragone

Il piano operativo impone la presentazione delle progettazioni definitive entro la fine dell’anno

Vedi Aggiornamento del 18/07/2005
Commenti 3800
25/02/2005 – I concorsi di idee per le aree delle ex acciaierie Bagnoli sono vicini. Entro un paio di settimane Bagnolifutura e Comune di Napoli si accorderanno sulle modalità. L’accelerazione dei tempi è resa necessaria dall’inserimento del piano di riqualificazione delle aree e degli edifici interessati nel Por Campania, che richiede la presentazione delle progettazioni definitive entro la fine dell’anno. Lo dichiara l’amministratore delegato della Stu Bagnolifutura Carlo Borgomeo. Si attendono, tuttavia, l’approvazione definitiva del piano economico-finnaziario e la decisione relativa a cosa destinare a concorso di idee e cosa mandare in gara. Borgomeo anticipa che tutte le aree tematiche sono destinate a concorsi di progettazione. Complessivamente le suddette aree sono otto – edilizia residenziale, edilizia residenziale pubblica, edilizia non residenziale per terziario, commercio, congressuale e ricerca, parco urbano, parco sportivo, parcheggi pubblici, archeologia industriale, urbanizzazioni – ma secondi voci non ancora ufficiali i concorsi di idee scatterebbero solo per strutture pubbliche ed infrastrutture. In realtà, per una risposta certa a questo interrogativo, bisognerà attendere ancora un paio di settimane, scadenza entro la quale Bagnolifutura e Comune di Napoli prenderanno insieme una decisione in merito. Quasi immediatamente – anticipa l’amministratore delegato di Bagnolifutura – seguirà una lunga lista di gare e concorsi.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui