Carrello 0
Acquisizioni di beni e servizi in economia
LAVORI PUBBLICI

Acquisizioni di beni e servizi in economia

di Daniela Colonna

Recente sentenza sulla possibilità di ricorrere alla procedura

25/03/2005 - Una recente sentenza del Consiglio di Stato si è occupata di un caso relativo all'acquisizione di beni e servizi in economia. A questo riguardo i giudici, hanno precisato che in base al D.P.R. n. 384/2001 si può procedere con le procedure in economia per l’acqusisizione di beni e servizi fino al limite di importo di 130.000 euro (art. 3), con facoltà di prescindere dalla richiesta di una pluralità di preventivi (almeno 5 per il cottimo fiduciario) nel caso di nota specialità del bene o servizio da acquisire, in relazione alle caratteristiche tecniche o di mercato, ovvero quando l’ammontare della spesa non superi 20.000 euro (IVA esclusa), importo che è elevato a 40.000 (IVA esclusa) per l’acquisizione di beni e servizi connessi ad impellenti ed imprevedibili esigenze di ordine pubblico (art. 5).
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati