Carrello 0
Attuazione legge Merloni in Puglia
LAVORI PUBBLICI

Attuazione legge Merloni in Puglia

di Daniela Colonna

Distribuzione incentivi e spese per la progettazione

11/04/2005 - La Regione Puglia ha di recente pubblicato il Regolamento di attuazione dell'articolo 18 comma 1 della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e successive modificazioni e integrazioni. In particolare il regolamento ha per oggetto i criteri e le modalità di costituzione, di accantonamento, di ripartizione, di distribuzione e di liquidazione dell'incentivo e delle spese per la progettazione. Il Regolamento prevede che per i progetti di lavori pubblici l'incentivo è determinato nella misura dell'1,5% dell'importo posto a base della gara, al netto dell'I.V.A.. sino al 31 dicembre 2003. A far tempo dal 1° gennaio 2004 la misura percentuale di applicazione dell'incentivo è determinato nella misura del 2%, al lordo di tutti gli oneri accessori connessi alle erogazioni (CNPAIA, IRAP, etc.) a carico della Regione. L'incentivo non è soggetto ad alcuna rettifica, anche se in sede di appalto si verifichino ribassi ovvero in sede di esecuzione si verifichino aumenti o diminuzioni dei lavori. Inoltre le somme occorrenti per la costituzione dell'incentivo sono prelevate dallo stanziamento previsto per l'intervento, così come deliberato dall'Organo competente, ed accantonato tra le "Somme a disposizione dell'Amministrazione", quale autonomo titolo di spesa. (Per tutti gli altri dettagli vedi la normativa)
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati