Carrello 0
MERCATI

Arriva l’Ikea a Bari

di Roberta Dragone

Il Consiglio Comunale approva la struttura da 15mila mq

Vedi Aggiornamento del 12/12/2005
01/04/2005 – Anche Bari avrà il suo polo Ikea. Il Consiglio Comunale ha approvato nei giorni scorsi la delibera di ratifica dell’accordo di programma che consentirà la realizzazione del centro commerciale per la distribuzione della multinazionale svedese di mobili e complementi d’arredo. Il ricorso all’accordo di programma per la variante urbanistica non è stato ben accolto dalla società Italia Generali Costruzioni che, poche ore prima del voto, ha presentato una diffida. Il motivo sarebbe stato la illegittimità dell’accordo di programma, dal momento che questo non necessiterebbe di una variante al piano regolatore. Ma la diffida non ha costituito un ostacolo; il provvedimento è stato approvato all’unanimità. La struttura commerciale del capoluogo pugliese avrà una superficie di vendita di 15mila metri quadrati. Il colosso svedese, in cambio alla variante urbanistica, realizzerà a proprie spese le urbanizzazioni primarie e secondarie, e diverse opere di sistemazione tra cui il rondò di collegamento con la statale 100, un parcheggio ed una piazza. Il connubio di design, materiali poveri e prezzi competitivi ha decisamente conquistato il mercato italiano che nella classifica mondiale si piazza al quarto posto, dopo Svezia, Cina e Polonia, con una quota del 7% del business mondiale.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

)