Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
NORMATIVA Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
STRUTTURALE

Testo Unico Norme Tecniche per le Costruzioni

di Daniela Colonna

Disponibile il testo con le modifiche apportate dall'Assemblea Generale del Consiglio LL.PP. nella riunione del 30 marzo scorso

Vedi Aggiornamento del 16/09/2005
Commenti 35220
29/04/2005 - Com'è noto nella riunione del 30 marzo scorso tenuta dall'Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici è stato approvato il nuovo Testo Unico delle Norme Tecniche per le Costruzioni che comprende anche indicazioni sulla nuova normativa antisismica. Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato il Testo Unico nella versione distribuita durante i lavori dell'Assemblea, versione che però non conteneva le correzioni apportate a seguito del dibattito in aula. Il documento contenente le modifiche di cui sopra e che attengono ai Capitoli 5, 7, 9 è ad oggi disponibile. >> Clicca qui per scaricare la versione aggiornata del TESTO UNICO NORME TECNICHE Ricordiamo che l'8 maggio prossimo, salvo ulteriori proroghe, entrerebbe definitivamente in vigore l'ordinanza 3274 - di cui il Dipartimento della Protezione Civile difende la efficacia - con carattere obbligatorio e vincolante per tutti gli operatori del settore. Le Regioni, riunite lo scorso 26 aprile per avviare il lavoro istruttorio di riesame del testo in vista dell'incontro con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, chiedono a gran voce attraverso un comunicato ufficiale diffuso in settimana una proroga della scadenza dell'8 maggio per dare tempo agli organi di completare le verifiche. In attesa di sapere se la scadenza verrà confermata o prorogata, le Regioni e le Province Autonome continuano i lavori del Tavolo tecnico interregionale per lo studio del Testo Unico, al fine di apportare il proprio contributo con delle proposte di modifica o integrazione del testo elaborate sulla base della esperienza maturata ciascuno sul proprio territorio. Si unisce all'appello delle Regioni il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, che con lettera al Direttore del Dipartimento della Protezione Civile Guido Bertolaso ed al Sottosegretario di Stato Gianni Letta, chiede una proroga della scadenza dell'8 maggio al fine di evitare di interferire con l'attività progettuale dei tecnici in un momento di transizione così delicato. > Vedi lo speciale Antisismica

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
ceci

ma se devo ancora leggera.

thumb profile
Filippo

All'Ordinanza 3274 sono state apportate delle notevoli modifiche, specialmente ai cap 2 e 3. Queste modifiche non devono essere prima publicate sulla Gazzatta Ufficiale ? Se è così l'Ordinanza per diventare operativa non deve attendere la publicazione di dette modifiche ?