Carrello 0
Adduzione acqua: a Reggio Emilia la riunione del CEN
NORMATIVA

Adduzione acqua: a Reggio Emilia la riunione del CEN

di A cura di www.uni.com

Esaminato lo stato di avanzamento lavori dei gruppi che fanno capo al comitato

15/06/2005 - Si è riunito presso l'AGAC di Reggio Emilia (ora ENIA), il comitato tecnico europeo CEN/TC 164 "Adduzione acqua", con segreteria e presidenza francesi. Alla riunione hanno partecipato delegazioni provenienti da Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria; erano inoltre presenti osservatori di WQA (Water Quality Association - USA), di Aqua Europa, del comitato ISO/TC 224 e il rapporteur del CEN per il settore acque, Bill Harper. Nel corso della riunione, è stato esaminato lo stato di avanzamento dei lavori dei diversi gruppi (WG) che fanno capo al comitato tecnico e cioè: WG 1 Sistemi e componenti esterni; WG 2 Sistemi e componenti interni; WG 3 Effetti dei materiali a contatto con l'acqua potabile; WG 5 Tubi di calcestruzzo; WG 8 Rubinetteria sanitaria; WG 9 Trattamento dell'acqua potabile; WG 10 Accumulo dell'acqua calda e fredda all'interno degli edifici; WG 12 Tubi flessibili; WG 13 Condizionamento dell'acqua all'interno degli edifici; WG 14 Valvole e raccordi per gli edifici e dispositivi per la prevenzione dell'inquinamento da riflusso. Molta attenzione è stata riservata all'attività della Commissione Europea per quanto attiene la preparazione di una legislazione comunitaria sui prodotti a contatto con acqua destinata al consumo umano (EAS - European Approval Scheme). Il gruppo della Commissione che si deve occupare dell'EAS è stato recentemente riorganizzato ed è attualmente composto da 19 rappresentanti dei Paesi membri, un rappresentante dell'EFTA, uno di Eureau, tre rappresentanti dell'industria, uno del CEN e uno dell'EOTA. In seno al gruppo della Commissione saranno organizzati alcuni gruppi specifici per argomenti: materiali organici, materiali metallici, materiali cementizi e inorganici. E' prevista in futuro la costituzione di un gruppo per materiali compositi (ad esempio, prodotti assemblati). Nel corso della riunione è stata inoltre sottolineata l'importanza di mantenere attivo un efficiente scambio di informazioni tra gli esperti che partecipano all'attività del CEN/TC 164 e quanto viene portato avanti dalla Commissione Europea. Le prossime riunioni plenarie del comitato tecnico CEN sono previste a Oslo, il 14 e 15 novembre 2005, e a Berlino il 5 e 6 aprile 2006. -------------------------------------------------------------------------------- Per informazioni: UNI, Anna Rossi Comparto Costruzioni e-mail: costruzioni@uni.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Partecipa