Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Venezia, la nuova giunta riflette sul futuro della città

di Rossella Calabrese
Commenti 4337

Riesame per Mose, mobilità e aree ex-industriali da riqualificare

Vedi Aggiornamento del 24/11/2006
Commenti 4337
13/07/2005 - La nuova giunta comunale si appresta a rivisitare le scelte urbanistiche per la città lagunare. Al centro dell’attenzione ovviamente il sistema di dighe mobili Mose, le cui sorti saranno decise col Governo e dipenderanno dal rifinaziamento della legge speciale; per quanto riguarda gli altri interventi, l’intento della giunta è quello di equilibrarle in un quadro strategico unitario. Sul tappeto ci sono le politiche della residenza per le quali è prevista la costruzione di 1.400 alloggi pubblici; la tramvia su gomma a Mestre; la sublagunare da Tessera al centro storico; la trasformazione dell’Arsenale e del Quadrante Tessera nel quale è previsto il nuovo stadio e il nuovo casinò; l’uso dell’area dell’ospedale Umberto I a Mestre; la bonifica delle zone industriali dismesse di Marghera. C’è anche la necessità di definire delle priorità, e la mobilità lo è sicuramente: la sublagunare necessita di uno studio approfondito per via dei problemi tecnici, ma anche delle implicazioni di tipo culturale e ambientale a seguito dello spostamento dei flussi di accesso verso una zona fragile della città. La tramvia su gomma andrà sostenuta col potenziamento dell’interscambio con la ferrovia metropolitana regionale. L’area di Tessera potrebbe ospitare il nuovo stadio, attrezzato anche per spettacoli e manifestazioni del casinò, ma il recente fallimento del Venezia Calcio rimette tutto in discussione. Le aree dismesse da riqualificare pongono non pochi problemi, mentre si rende necessaria una modifica alla legge sul turismo per regolamentare l’attività di bed & breakfast. Le associazioni di categoria interessate alle questioni hanno espresso apprezzamento per la scelta di prendere decisioni politiche basate su dati oggettivi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa