Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Condominio, come si calcolano i limiti di spesa del Superbonus 110%
NORMATIVA Condominio, come si calcolano i limiti di spesa del Superbonus 110%
NORMATIVA

Saranno venduti gli immobili degli enti previdenziali

di Rossella Calabrese

Il Tar Lazio respinge il ricorso contro la privatizzazione delle sedi

Vedi Aggiornamento del 12/05/2010
Commenti 3865
11/07/2005 - Il Tar Lazio, con una sentenza del 30 giugno scorso ha respinto la richiesta di annullamento del decreto ministeriale che assegnava al Fondo immobili pubblici 69 edifici sedi di Inps, Inpdap e Inail, che passerebbero da proprietari a inquilini. Con quattro decreti, il Ministero dell’Economia ha trasferito 396 edifici (di cui 327 sono demaniali) al Fondo, che li affitterà per nove anni all’Agenzia del demanio, la quale li assegnerà in uso agli enti, senza aggravio di spese per questi ultimi. Il sottosegretario all’Economia Maria Teresa Armosino ha sottolineato che il passaggio da gestione pubblica a gestione privata ridurrà le spese di manutenzione dal 3-5% al 1-1,5% annuo del valore dell’immobile e gli oneri finanziari dell’immobilizzazione che sono oggi del 4,75%. Il Fondo sarà gestito dalla Investire Immobiliare Sgr del gruppo Banca Finnat Euramerica e l’operazione è molto attesa dagli investitori istituzionali. Gli enti si sono però opposti con interrogazioni parlamentari e ricorsi, denunciando che si tratta di una svendita, per via dei valori assegnati agli immobili giudicati troppo bassi. La bocciatura dell’ultimo ricorso arrecherà un danno molto grave agli enti previdenziali – commenta Franco Lotito, presidente del Civ Inps e questa operazione offrirà su un piatto d’argento gli immobili pubblici agli speculatori finanziari e immobiliari. Il sottosegretario Armosino dichiara di essere stata sempre certa della legittimità dell’iniziativa, anche perché la Corte dei Conti non l’aveva mai messa in dubbio.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati