Carrello 0
Veneto, ddl per il consorzio di bonifica del torrente Rai
URBANISTICA

Veneto, ddl per il consorzio di bonifica del torrente Rai

di Rossella Calabrese
Commenti 1713

Imprenditori della zona già consorziati; disponibili € 500mila

Commenti 1713
29/09/2005 - La Giunta Regionale del Veneto ha adottato un disegno di legge per la costituzione del Consorzio di Bonifica del bacino idrografico del torrente Rai. Il bacino del torrente Rai è caratterizzato da una diffusa condizione di pericolosità idraulica a causa delle esondazioni; per questo motivo gli abitanti e le imprese della zona attendevano da tempo un provvedimento di questo tipo. Numerosi interventi sono stati realizzati della Regione per incrementare il deflusso del torrente e a difesa delle sponde; permangono però diverse situazioni di rischio per gli insediamenti esistenti e in corso di realizzazione, soprattutto nella zona industriale della piana delle Paludi del torrente Rai. Per tentare di risolvere queste problematiche, gli imprenditori della zona si sono consorziati per intraprendere azioni di difesa dell’area, ottimizzando le risorse organizzative e finanziarie. Dal canto suo, la Regione ha predisposto il disegno di legge diretto ad istituire un Consorzio di Bonifica che si occuperà degli interventi di manutenzione per tutelare persone, cose e infrastrutture presenti nell’area. Il disegno di legge prevede, inoltre, l’assegnazione di un contributo straordinario di 500 mila euro per il nuovo consorzio di bonifica, il quale potrà accedere anche ad eventuali finanziamenti pubblici per interventi straordinari. Il provvedimento, che ha ottenuto il parere favorevole dalle comunità montane interessate, passa ora all’esame del Consiglio regionale.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa