Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Affidamenti diretti: in arrivo un elenco ministeriale

di Rossella Calabrese

I professionisti potranno presentare domanda di inserimento; gli incarichi fino a 100 mila euro saranno affidati dopo un esame comparativo

Vedi Aggiornamento del 02/12/2005
18/11/2005 - Con il regolamento emanato il 4 novembre scorso, il Ministero delle Attività produttive ha istituito un elenco di professionisti qualificati esterni cui rivolgersi con affidamento diretto per incarichi di progettazione, per opere di propria competenza, al di sotto della soglia Ue dei 100.000 euro. Richiamandosi ai principi di “non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza” sanciti dall’articolo 24 della legge comunitaria 62/2005, il Ministero ha stabilito i criteri di formazione e funzionamento dell’elenco. Il citato articolo 24 della legge 62/2005 ha apportato modifiche all’articolo 17 della legge Merloni (legge 109/1994) disciplinando gli incarichi per lavori inferiori a 100.000 euro. Il Ministero ha tradotto in pratica i principi espressi dalla legge comunitaria prevedendo che i professionisti interessati presentino una domanda di inserimento nell’elenco; il Ministero procederà ad un esame comparativo delle capacità e delle esperienze sulla base della tipologia dell’incarico da affidare, della rilevanza del curriculum vitae rispetto all’oggetto della prestazione, della rotazione, ove possibile, degli incarichi e della disponibilità a effettuare le prestazioni nei tempi richiesti. L’elenco non pone in essere nessuna procedura selettiva, paraconcorsuale, né prevede alcuna graduatoria; l’acquisizione della candidatura non comporta quindi alcun obbligo per il Ministero, né diritti per il candidato. Saranno rese note, mediante avviso pubblico sul sito internet del Ministero delle Attività Produttive, le istruzioni sulle modalità d’iscrizione e di compilazione della domanda.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa