Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Via internet gli appalti pubblici nella UE

di Rossella Calabrese

In un regolamento i formulari per la pubblicazione di bandi e avvisi

Vedi Aggiornamento del 15/12/2005
09/11/2005 - È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, il Regolamento n. 1564 del 7 settembre 2005, che stabilisce modelli di formulari per la pubblicazione di bandi e avvisi relativi a procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici conformemente alle direttive europee 2004/17/CE e 2004/18/CE. Il provvedimento contiene “un’unica serie di formulari standard aggiornati che tengano conto delle informazioni richieste a norma di tali direttive e siano disponibili in formati accessibili elettronicamente”. La procedura prevista dal regolamento agevolerà le società interessate a partecipare alle gare in corso nella UE, nella ricerca dei bandi e ridurrà i tempi e le spese delle pubbliche amministrazioni per le operazioni di notifica. L’invio e la diffusione tramite Internet dei bandi di gara consentirà di ridurre da 12 a 5 i giorni necessari per la pubblicazione L’utilizzo dei nuovi formulari sarà obbligatorio a partire dall’entrata in vigore delle misure nazionali di attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE, il cui termine per il recepimento è il 31 gennaio 2006.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati