Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA

Professioni: i requisiti di accesso agli Ordini

di Roberta Dragone

Approvata in Consiglio dei ministri la bozza di regolamento: tirocinio obbligatorio e nuove regole per gli esami

Vedi Aggiornamento del 19/07/2006
Commenti 19258
22/12/2005 – La bozza di regolamento messa a punto dal sottosegretario all’Istruzione Maria Grazia Siliquini, volta alla riforma del Dpr 328/2001, è stata questa mattina approvata dal Consiglio dei ministri. Edilportale.com diffonde in anteprima lo schema di Dpr La maggiore novità introdotta dallo schema del provvedimento riguarda l’introduzione di un tirocinio obbligatorio per la candidatura all’esame di Stato dei professionisti, per la quale oggi è sufficiente il titolo di studio. Tale preparazione professionale avrà una durata di sei mesi per tutte le professioni, eccetto gli ingegneri per i quali il percorso della candidatura all’abilitazione durerà un anno. Il tirocinio potrà essere svolto anche durante il corso di studi, a condizione però che vi sia una convenzione tra Ordini e Università nell’ambito di una convenzione quadro tra Miur e Consiglio nazionale di categoria. Ricordiamo inoltre che per tutti i professionisti le prove saranno quattro e consisteranno in due scritti della durata generale di otto ore, un test pratico ed un colloquio. Le commissioni saranno composte da un presidente (professore ordinato o associato) e da quattro membri da scegliere da terne indicate da ordini professionali. Il documento sarà ora sottoposto al parere delle commissioni parlamentari. In allegato la bozza del regolamento in anteprima disponibile su edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Giuseppe

Forse nn mi sono spiegato bene...il mio anno d'iscrizione alla sezione B dell'Albo in qualità di ingegnere iunior può farmi evitare l'anno di tirocinio, visto che a breve dovrò nuovamente sostenere l'esame di stato per l'iscrizione alla sezione A?

thumb profile
gerardo

Nella bozza di regolamento è stato riportato per errore, probabilmente, il requisito della laurea triennale , insieme a quella di secondo grado, per l'accesso alla sezione A dell'Albo degli Ingegneri.

thumb profile
Giuseppe

Sono ingegnere iunior, iscritto alla sezione B dell'Albo, prossimo a conseguire la laurea specialistica. Essendo dunque già iscritto all'Ordine, dovrò anche io fare l'anno di tirocinio per l'accesso alla sez. A? Spero che qualcuno possa rispondere a questo mio quesito

thumb profile
Renato

cosa succede a tutti quelli che come me stanno sostenendo l'esame di stato per l'abilitazione alla prof. di Ingegnere nella seconda sessione 2005, con la parte orale che terminerà a gennaio 2006?