Carrello 0
A breve l’inaugurazione di Brescia Edilizia
AZIENDE

A breve l’inaugurazione di Brescia Edilizia

di

La sostenibilità si impone come elemento centrale della manifestazione

17/01/2006- Dal 3 al 6 febbraio Brixia Expo ospiterà Brescia Edilizia, salone rivolto ai professionisti del settore e al pubblico. Molto intenso il programma che prevede, accanto all’esposizione tradizionale di aziende, convegni e workshop su argomenti legati alla sostenibilità quali Brixiaforum.it. L’esposizione verrà inaugurata con una conferenza sui futuri sostenibili, primo incontro di Brixiaforum.it 2006, un format di convegni che si articolerà in 12 tavoli di lavoro che verranno suddivisi in 4 tematiche: la Città, l’Economia, l’Energia e i Materiali visti in relazione alla sostenibilità. Tali tavoli saranno composti da esperti, autorità, amministratori pubblici, aziende cui farà da moderatore un docente della Facoltà di Architettura dell’Università IUAV di Venezia – Laurea Magistrale in Architettura per la Sostenibilità. Brixiaforum.it ha l’obiettivo di analizzare tutte le componenti del progetto di architettura consapevole nei riguardi delle problematiche della sostenibilità. “I temi inoltre vanno ad incrociare il mondo della produzione intellettuale con quello delle aziende, delle professioni e delle amministrazioni pubbliche” - sottolinea Benno Albrecht, architetto responsabile di Brixiaforum.it, docente presso l’Università di Venezia, Facoltà di Architettura, l’unica a vantare un corso di laurea specialistico in materia di architettura della sostenibilità. Brixia Expo ha sottoscritto un accordo pluriennale con l’Università di Venezia, che farà confluire alla manifestazione il mondo della ricerca architettonica del settore. E’ importante ricordare che Brixiaforum.it ha istituito insieme al Comune di Brescia e all’Associazione dei Comuni Bresciani l’Agenda 21 della Costruzioni di Brescia che si pone l’obiettivo di dare un quadro unitario alle varie problematiche amministrative, tecniche, ambientali, socioeconomiche e culturali che hanno come denominatore comune lo sviluppo sostenibile del territorio bresciano. L'Agenda 21 è un concreto tavolo tecnico attorno al quale costruttori, progettisti e amministratori si pongono il fine programmatico di redigere nuove disposizioni di indirizzo che verranno adottate dai regolamenti edilizi comunali con l'obiettivo di ridurre le dispersioni di calore degli edifici. Non solo. Agenda 21 punta a redigere le disposizioni di indirizzo per la certificazione energetica degli edifici da adottare su scala provinciale attraverso un accordo dei singoli Comuni della Provincia di Brescia. Agenda 21 è anche lo strumento operativo per il conseguimento di comuni obiettivi mirati alla sostenibilità nelle scelte di trasformazione del territorio, per ridurre gli sprechi di risorse, per elaborare e convogliare le conoscenze e gli interessi verso un unico tavolo di discussione che guidi ad azioni concrete e proposte operative finalizzate alla sostenibilità. Altri i temi specialistici proposti dai convegni durante Brescia Edilizia. Un primo incontro, venerdì, 3 febbraio illustrerà le“Modalità di accesso ed integrazione delle imprese al modello operativo general contracting”. Un secondo sabato, 4 febbraio verterà su “Le imprese di costruzione, Basilea 2 e l’accesso al credito”. Durante la manifestazione è previsto anche un workshop organizzato da “Ecodialogando”, società che si occupa di sostenibilità in campo edilizio. L’obiettivo sarà costruire un’unità bioclimatica con materiali di recupero ed argilla. Durante il workshop verranno proiettate immagini di esperienze di autocostruzione e di utilizzo di sistemi solari passivi. Il “laboratorio” sarà posizionato al centro di una piazza sulla quale si affiancheranno stand con prodotti per il risparmio energetico. Vai alla scheda evento “Bresciaedilizia” pubblicata su edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui