Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
LAVORI PUBBLICI

Le norme comunitarie sugli appalti in vigore da oggi

di Rossella Calabrese

Già applicabili le norme self executing delle direttive europee e i nuovi importi delle soglie comunitarie

Vedi Aggiornamento del 17/12/2007
Commenti 15901
01/02/2006 - Entrano in vigore oggi 1° febbraio alcune delle disposizioni contenute nelle direttive europee 2004/18 e 2004/17 in materia di appalti pubblici. È scaduto infatti ieri il termine per il recepimento delle direttive da parte degli Stati membri. Sono già applicabili le norme cosiddette self executing, cioè quelle sufficientemente precise e non soggette a condizioni. In Italia il nuovo "Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture" è stato approvato il 13 gennaio scorso dal Consiglio dei Ministri ed è attualmente all’esame del Consiglio di Stato, della Conferenza unificata e delle competenti Commissioni parlamentari per i prescritti pareri. Per conoscere le disposizioni già in vigore leggi la news: Direttiva appalti: le norme di immediata applicazione Tra le norme subito applicabili vi sono anche quelle che fissano le nuove soglie al di sopra delle quali si applica la normativa comunitaria. Il Regolamento n. 2083 del 2005, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea L 333 del 20 dicembre 2005 ed entrato in vigore il 1° gennaio 2006, modifica le direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE, come previsto dalle direttive stesse (2004/17/CE art. 69 e 2004/18/CE art. 78). In particolare, sono stati modificati gli art. 16 della direttiva 2004/17 (settori speciali) e art. 7 della direttiva 2004/18 (settori ordinari), con la fissazione a 5.278.000 euro della soglia comunitaria per gli appalti di lavori pubblici. La modifica è necessaria per adeguare i valori delle soglie comunitarie a quelli derivanti dagli accordi dell’Uruguay Round.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui