Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
LAVORI PUBBLICI

Tassa gare: dall’Authority le istruzioni operative

di Rossella Calabrese

Importi e disposizioni transitorie sulle modalità di pagamento

Vedi Aggiornamento del 01/02/2008
Commenti 7722
17/02/2006 – È in vigore da lunedì 20 febbraio l’obbligo per imprese, Soa e stazioni appaltanti di versare la cosiddetta tassa sulle gare (per i dettagli leggi le news precedenti). La tassa è stata introdotta dall’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici per autofinanziarsi, a seguito della disposizione della Finanziaria per il 2006 che impone all’Authority di reperire risorse nel mercato di competenza. I soggetti obbligati alla contribuzione e gli importi dei versamenti sono specificati nella Deliberazione emanata dall’Autorità il 26 gennaio 2006. Le disposizioni transitorie (articolo 5 della delibera) prevedono che, fino a quando non saranno attivate le procedure telematiche di riscossione, i soggetti contribuenti dovranno effettuare il versamento presso le Tesorerie provinciali oppure su apposito conto corrente postale. Per facilitare gli interessati e fornire ulteriori chiarimenti, l’Authority ha predisposto un’apposita pagina web contenente le istruzioni operative sulle nuove procedure. Istruzioni operative in merito alla deliberazione 26 gennaio 2006

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui