Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
NORMATIVA Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
AZIENDE

L’Internazionale Marmi e Macchine al centro dell’Europa

di

L’assegnazione del Marble Architectural Awards Europe 2006

Commenti 3012
20/03/2006 - Il prestigioso Marble Architectural Awards (MAA) premio riservato alle opere in cui sia stato realizzato un uso “di eccellenza “ del marmo, chiama a concorrere con l’edizione 2006 gli architetti europei, area che costituisce tradizionalmente la fucina delle idee e dell’innovazione nell’architettura. Il MAA (22° edizione) è organizzato dall’Internazionale Marmi e Macchine Carrara in collaborazione con l’Istituto per il Commercio Estero e Toscana Promozione, è supportato dalla Cassa di Risparmio di Carrara ed ha come sponsor, assieme all’Associazione italiana Marmomacchine, anche importanti aziende come Campolonghi Italia SpA; Gemignani & Vanelli Marmi; Marmi Carrara; Savema; Società Apuana Marmi, Tonini & Donnini. L’adesione di Pietra Naturale e Pietra Autentica i marchi che testimoniano l’autenticità e la qualità del prodotto italiano sottolineano la forte valenza promozionale dell’iniziativa. La formula del premio prevede la partecipazione di opere realizzate in aree geografiche diverse con un ciclo di sei anni, periodo piuttosto lungo che permette di monitorare l’evoluzione della progettazione e degli impieghi della pietra nelle tre grandi aree di impiego della pietra naturale: rivestimenti esterni, decorazione di interni e arredo urbano che sono anche le sezioni per le quali vengono assegnati i premi. Assieme al presidente dell’IMM, Giancarlo Tonini faranno parte della giuria nomi prestigiosi della progettazione italiana ed internazionale come Bernd Blaufelder presidente del Bund Deutsche Architekten, Romano Viviani docente della facoltà di architettura di Firenze (membro del consiglio dell’Unione Internazionale Architetti dal 1988 al 1989), Martin Seelingher architetto designato dall’Accademia di belle Arti di Carrara e Marco Cimini direttore dell’ufficio ICE di Berlino. La segreteria del premio è curata dall’architetto Marco Ragone. I lavori della giuria iniziano lunedì 20 marzo nella sede del Deutsche Arkitektur Zentrum e si concluderanno nel pomeriggio del 23 con una conferenza stampa nel corso della quale saranno annunciati i vincitori ed i premiati in ciascuna sezione mentre i progetti ed il catalogo ufficiale saranno presentati nel corso di CarraraMarmotec 2006 (31 maggio – 3 giugno). Partecipano all’edizione 2006 del Marble Architectural Award circa sessanta progetti, fra i quali diversi edifici già molto conosciuti per la loro importanza e per il prestigio degli autori ed altri che potranno beneficiare della ribalta internazionale assicurata dal premio, realizzati in tutta Europa nel corso degli ultimi anni perché la formula adottata dalla giuria ammette solo opere già terminate. La scelta di riunire la giuria a Berlino non è casuale ma legata alla centralità europea della città che vanta un patrimonio architettonico in forte trasformazione con un mercato edilizio ancora molto importante e che attende la visita del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, il quale chiuderà il proprio settennato in Germania a riconfermare non solo i rapporti culturali ma anche quelli economici con la Repubblica tedesca. Internazionale Marmi e Macchine Carrara spa – Viale G. Galilei, 133 – Carrara www.immcarrara.com Ufficio Stampa Lorenzo Marchini tel +39 0585 787963 [email protected]

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui