Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110% in centro storico, il caos del progetto unitario
NORMATIVA Sismabonus 110% in centro storico, il caos del progetto unitario
NORMATIVA

Accesso alle professioni, approvata la riforma

di Rossella Calabrese

Confermato il tirocinio, iscrizione possibile anche senza laurea

Vedi Aggiornamento del 19/07/2006
Commenti 10501
30/03/2006 - Il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato il nuovo regolamento degli esami di Stato per l’accesso agli ordini professionali. Il provvedimento si inserisce nell’iter di riforma del Dpr 328/2001, che disciplina i requisiti per l’ammissione all’esame di Stato e le prove per l’esercizio professionale, nonché la disciplina dei relativi ordinamenti. Il Ministero conferma l’introduzione obbligatoria della pratica, nonostante il Consiglio di Stato si sia espresso negativamente sul provvedimento, censurando in particolare la l’introduzione della laurea come requisito obbligatorio per accedere ad alcune professioni e la previsione di un tirocinio obbligatorio per professioni che non l’avevano. Modificata invece la parte relativa ai titoli di studio per l’accesso alle professioni: la laurea non sarà il titolo esclusivo. Probabilmente è stato stralciato l’obbligo di una ulteriore pratica semestrale per passare dalla sezione B alla sezione A di un Albo. Pubblicheremo su Edilportale la versione definitiva del regolamento, non appena sarà disponibile. Il provvedimento sarà sottoposto alla firma del Presidente della Repubblica prima di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui