Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Comprare casa, nullo il preliminare senza il prezzo di acquisto
NORMATIVA Comprare casa, nullo il preliminare senza il prezzo di acquisto
NORMATIVA

Nuovo Codice dell'ambiente: Ciampi non firma

di Rossella Calabrese

Il capo dello Stato ha rinviato al Governo il testo unico che recepisce la legge delega in materia ambientale

Vedi Aggiornamento del 19/04/2006
Commenti 10303
21/03/2006 - Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha chiesto al Governo chiarimenti sul decreto legislativo che attua la legge delega in materia ambientale. I contenuti dell’atto di rinvio non sono ancora noti. Ciampi avrebbe dovuto firmare la legge entro domenica scorsa. Il Codice, elaborato da una Commissione di saggi nominati ad hoc dal Ministero dell’Ambiente, è stato approvato dal Consiglio dei Ministri in terza lettura, il 10 febbraio 2006. Oltre al parere negativo espresso dalle Regioni, sia nel merito delle disposizioni del decreto sia per il metodo utilizzato dal Governo, anche le associazioni ambientaliste si erano dichiarate fortemente contrarie al testo; il presidente di Legambiente, Roberto Della Seta aveva definito l’approvazione “operazione scandalosa” nella forma e nella sostanza. Alcuni mesi fa, al Presidente della Repubblica e ai principali organi dello Stato era stato rivolto un appello, che vedeva come prima firmataria il Premio Nobel Rita Levi Montalcini, col il quale esponenti del mondo accademico e scientifico (ricercatori, docenti universitari, intellettuali, giornalisti), insieme a 14 associazioni ambientaliste, chiedevano che il provvedimento non venisse approvato. La Presidenza del Consiglio è al lavoro per fornire al Capo dello Stato le informazioni richieste.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa