Carrello 0
NORMATIVA

Valutazione Ambientale Strategica di piani e programmi

di Rossella Calabrese
Commenti 8591

Ora disciplinata dal nuovo testo unico ambientale. Previsti anche un rapporto ambientale e una sintesi non tecnica

Vedi Aggiornamento del 03/07/2007
Commenti 8591
06/03/2006 - Il nuovo Codice dell'ambiente , approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri il 10 febbraio scorso, disciplina anche la Valutazione Ambientale Strategica (Vas) di piani e progetti, recependo la direttiva europea 2001/42 . Il provvedimento prevede che la procedura di Vas costituisce parte integrante del procedimento ordinario di adozione ed approvazione. Di conseguenza, sono nulli i provvedimenti di approvazione adottati senza la Vas, ove prescritta. La Vas viene effettuata dall’apposita sottocommissione della Commissione tecnico-consultiva istituita presso il Ministero dell’Ambiente e composta da 78 membri. I piani e programmi sottoposti a Vas sono, tra gli altri, quelli che concernono i settori agricolo, forestale, della pesca, energetico, industriale, dei trasporti, della gestione dei rifiuti e delle acque, delle telecomunicazioni, turistico, della pianificazione territoriale o della destinazione dei suoli. Inoltre, quelli concernenti i siti ZPS e SIC. La Vas deve essere effettuata durante la fase preparatoria del piano o del programma ed anteriormente alla sua approvazione. Per i piani sottoposti a Vas, va redatto un rapporto ambientale, che è parte integrante della documentazione del piano o del programma. Il rapporto deve contenere la descrizione e la valutazione degli effetti significativi sull’ambiente e sul patrimonio culturale, e l’indicazione di ragionevoli alternative. Le informazioni da fornire nel suddetto rapporto sono indicate nell’Allegato I al Testo unico. Il proponente, inoltre, ha la facoltà di attivare una fase preliminare per definire, in contraddittorio con l’autorità competente, le informazioni richieste. Al rapporto va allegata anche una sintesi non tecnica dei contenuti del piano o programma proposto. Il testo prevede che siano attivate consultazioni, anche transfrontaliere, per l’effettuazione della Vas. I giudizi di compatibilità ambientale emessi devono essere messi a disposizione del pubblico, insieme alla documentazione allegata, e deve esserne data notizia a mezzo stampa. Il Codice fornisce tutte le indicazioni sui procedimenti.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa