Carrello 0
“Giuseppe Terragni Designer”, in mostra i progetti
AZIENDE

“Giuseppe Terragni Designer”, in mostra i progetti

di

Inaugurazione del nuovo centro di Formazione Professionale

17/05/2006 - Il Progetto è promosso dal Centro Promozione Brianza di Cabiate; cuore del programma, la riscoperta e l’interpretazione dei disegni per arredi dell’Architetto Giuseppe Terragni e la realizzazione dei prototipi da parte di aziende storiche del comparto legno-arredo, tra cui TABU. Il Progetto Culturale “Giuseppe Terragni Designer” si estende a diverse iniziative legate allo studio dell’opera dell’Architetto ispiratore di quel design moderno che oggi ancora fortemente qualifica le aziende del mobile del distretto brianzolo. Fra le iniziative, la più significativa è la realizzazione dei prototipi di mobili e complementi d’arredo, sulla base degli studi e degli schizzi lasciati da Giuseppe Terragni. Il Progetto include inoltre: la ristampa anastatica del prestigioso volume “Giuseppe Terragni Designer” (1983), autorizzata dall’autrice Raffaella Crespi; l’inaugurazione a Meda, città natale dell’architetto, del nuovo centro di Formazione Professionale “Giuseppe Terragni”; la pubblicazione della monografia con le foto dei prototipi, in esclusiva TABU. TABU, nell’ambito del Progetto “Giuseppe Terragni Designer”, ha contribuito a realizzare i progetti che interpretano i disegni del Terragni, dando consistenza materica ad autentici studi di design, ancora sorprendentemente attuali. Gli schizzi del Terragni sono stati trasformati in prototipi, interamente rivestiti in Rovere sbiancato di TABU, dai migliori nomi di aziende del Mobile legate al distretto brianzolo di Milano e Como, quali Misura Emme, Poliform, Tisettanta, Emmemobili, Former, Mobileffe, Porada, Giorgetti e Viscardi. TABU ha inoltre curato la pubblicazione in esclusiva del repertorio fotografico, col chiaro ed entusiastico intento di costruire una piccola antologia di straordinari prototipi di mobili e complementi d’arredo, nati dagli schizzi originali di Giuseppe Terragni. La pubblicazione inedita del repertorio fotografico rappresenta un nuovo scorcio sull’opera del grande Architetto, protagonista del Razionalismo italiano di inizio ‘900 che, con la sua instancabile produzione, ha ispirato il design moderno, anticipando l’idea di bellezza, eleganza ed essenzialità che distingue il design italiano come un inconfondibile marchio di fabbrica. TABU ha aderito al progetto con l’intento di trasmettere alle nuove generazioni e al vasto pubblico la consapevolezza dei nostri valori culturali e imprenditoriali, attraverso un piano corale che coinvolge i protagonisti storici dell’arredo e del design, sollecitandone la fattiva collaborazione. L’antologia fotografica curata da TABU, in particolare, è pensata soprattutto per i giovani, gli studenti e tutti coloro che hanno la curiosità di conoscere un aspetto poco noto del Terragni, e ha lo scopo di divulgare gli esiti, sempre migliorabili, di un Progetto che ha il raro pregio della concretezza. In occasione dell’inaugurazione del nuovo centro di Formazione Professionale “Giuseppe Terragni” sarà allestita la mostra dei progetti e dei prototipi del Terragni, verranno presentate la ristampa del volume “Giuseppe Terragni Designer” e la monografia con le foto dei prototipi curata da TABU.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati