Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
NORMATIVA

Sicilia, semplificazioni per l’uso del fotovoltaico

di Rossella Calabrese

Senza VIA i piccoli impianti, anche in zona agricola quelli industriali

Commenti 8857
27/06/2006 - È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana il Decreto dell’Assessorato del Territorio e dell'Ambiente che disciplina la realizzazione di impianti per la produzione di energia mediante lo sfruttamento del sole. Il provvedimento incentiva l’installazione di impianti solari, sia fotovoltaici che termici, e consente al soggetto che intenda realizzare l’impianto, di richiedere all’amministrazione l'avvio di una procedura preliminare (scoping) per la definizione delle informazioni e della documentazione da fornire per le successive valutazioni del progetto. Allo scopo di favorirne lo sviluppo, sono esclusi dalla VIA, mediante silenzio/assenso, gli impianti fotovoltaici tra 1 e 20 kW, in cui i soggetti esercitino lo scambio sul posto e/o la cessione in rete dell'energia; quelli di microgenerazione elettrica, tra 20 e 1000 kW, i cui soggetti attuino la cessione in rete dell'energia prodotta; gli impianti solari termici a bassa temperatura non ricadenti in zone sensibili. Gli impianti industriali non termici per la produzione di energia, vapore ed acqua calda possono essere ubicati anche in zone agricole, previa variante di destinazione d'uso. Le modifiche e i cambiamenti di destinazione d'uso, eventualmente richiesti dalle norme vigenti, potranno essere effettuati solo dopo il rilascio del provvedimento di carattere ambientale previsto. Negli allegati, il decreto suddivide il territorio in zone escluse (in cui non è consentita l'istallazione di impianti fotovoltaici e/o solari termici sul suolo), zone sensibili (in cui l'istallazione degli impianti fotovoltaici di qualsiasi tipo sarà valutata caso per caso), altre zone (nelle quali si applica la procedura ordinaria). Sono elencati i documenti da presentare insieme con l’istanza di verifica e sono allegati i modelli per le domande.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui