Carrello 0
NORMATIVA

Esenzione ICI per chiese e onlus

di Rossella Calabrese
Commenti 7622

Il decreto Bersani la cancella per gli immobili ad uso commerciale

Commenti 7622
10/07/2006 - Modificate dal decreto legge del Ministro Bersani (DL 223/2006) le condizioni per l’esenzione dall’Ici a favore degli immobili ad uso commerciale della Chiesa, delle altre confessioni e degli enti no-profit. L’articolo 7, comma 2-bis della legge 248/2005 (decreto fiscale dello scorso anno) prevedeva che l'esenzione “si intende applicabile alle attività indicate nella medesima lettera a prescindere dalla natura eventualmente commerciale delle stesse”. Il nuovo disposto limita invece l’esenzione Ici “alle attività (…) che non abbiano esclusivamente natura commerciale”. Sul trattamento fiscale di favore per le confessioni religiose e le Onlus, l’Ue aveva avviato una verifica e una richiesta di chiarimenti all’Italia che, con tutta probabilità, si sarebbe tradotta in una procedura di infrazione. Resta da capire cosa accadrà ai contribuenti che, sulla base del decreto fiscale, non hanno versato la rata Ici di giugno.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il programma del Governo Conte bis. Come realizzarlo? Partecipa