Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
NORMATIVA

Durc, debutta la spedizione via e-mail

di Rossella Calabrese

Le casse edili assegneranno gratis alle imprese una casella di posta elettronica certificata per dialogare con la P.A.

Vedi Aggiornamento del 21/05/2008
Commenti 22829
31/08/2006 - Traslocheranno sul web le operazioni di invio del Documento unico di regolarità contributiva (Durc). Da settembre infatti le Casse edili assegneranno gratuitamente alle imprese edili iscritte una casella di posta elettronica certificata (Pec) attraverso la quale le imprese riceveranno il Durc, ma che potranno usare anche per altre comunicazioni con le Pubbliche Amministrazioni. A seguito della convenzione firmata con Postecom e Infocamere (soggetti autorizzati al rilascio della Pec), le Casse Edili si faranno carico dei costi delle caselle di posta che assegneranno alle 130 mila imprese, a fronte di un risparmio stimato pari a 4-5 milioni di euro sui costi di spedizione dei certificati e di una riduzione dei tempi. Oggi per ottenere il Durc occorre attendere circa una settimana; la procedura on-line abbatterà questi tempi e, inoltre, metterà al riparo dalle falsificazioni. Senza contare i vantaggi, per le imprese, di disporre di una casella di posta con valore legale: dal 1° ottobre prossimo, infatti, tutte le amministrazioni pubbliche dovranno essere dotate di firma digitale e casella certificata, tramite la quale si potranno richiedere informazioni e inviare documenti. Entro l'8 settembre le Casse sceglieranno l’operatore convenzionato di cui avvalersi; sarà quindi avviata una campagna informativa diretta alle imprese iscritte per pubblicizzare la Pec. Le imprese che intendono aderire dovranno compilare un modulo predisposto dalla Cassa. Le operazioni preliminari dovrebbero completarsi entro il 2006, mentre da gennaio 2007 il nuovo sistema dovrebbe essere operativo.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
G.Gabrielli di Acer Bologna

Più che un'opinione è una considerazione che vorrei fare. Leggo sempre con interesse le vs. news ma questa mi ha spiazzato. E' la prima volta, da quando mi occupo del Durc, che si evidenzia, per le P.A. l'"obbligo" della dotazione di firme digitalizzate e caselle certificate. Capisco e apprezzo l'utilità della spedizione via mail del Durc che per le casse rappresenterebbe un risparmio di tempo e di denaro, ma non sono a conoscenza DELLA NORMATIVA che ne obbligherebbe la P.A. Grazie per lo spazio concesso e, se possibile, attendo una risposta.


x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa